I Top bollitori del 2018 – i migliori bollitori elettrici e teiere elettriche sul mercato

3218

Abbiamo testato i migliori bollitori elettrici in commercio, inclusi i modelli silenziosi con possibilità di controllo della temperatura.

Magari non saremo accaniti come gli inglesi, ma il tè è nei nostri cuori quasi quanto il caffè, ammettiamolo.. Per  preparare il tè (e il caffè se necessario) ci serve un vero e proprio bollitore.

Un bollitore elettrico è un must nelle cucine di tutto il mondo – persino quelli che hanno fatto il grande passo e hanno installato un rubinetto per l’acqua bollente di solito hanno un bollitore nascosto nella credenza, per le emergenze.

Perché ho bisogno di un bollitore?

 

Best-Teiere Smeg

Fonte immagine: Smeg

Ammettiamolo, chi non ha bisogno di un bollitore? In effetti, conosci qualcuno che non abbia in casa un bollitore? Sono irrinunciabili, e non solo per la tua dose quotidiana di tè. Un bollitore renderà serve anche a sbollentare i pomodori, così che saranno più facili da pelare, per poi preparare il sugo per il pranzo della domenica o la pasta.

Quanto dovrei spendere per un bollitore?

Quanto spendi dipende da quali funzioni stai cercando. Più bollitore è più elegante e funzionale, più alti saranno i prezzi. Se vuoi solo un modello standard di bog che per bollire abbastanza velocemente e silenziosamente, ci sono bollitori disponibili dai 15 euro in su.

Il designer invece costa di più: fino a 50 euro.

I migliori bollitori

1. Breville VKJ972 Brita Filter Maxtra brocca bollitore – miglior bollitore per acqua dura e il miglior valore

Se sei preoccupato per la qualità della tua acqua di rubinetto, allora questo è il bollitore che fa per te. Viene fornito con una cartuccia filtrante Brita, che è veloce e facile da montare nel serbatoio che si trova nella parte superiore del bollitore. Come con tutti i filtri, ha bisogno di un lavaggio, ma una volta fatto, devi semplicemente riempire le sezioni superiori, così da far scorrere l’acqua, attraverso il filtro, nel secondo scomparto.

Premendo un indicatore elettronico nella parte superiore del coperchio si attiverà un conto alla rovescia che mostra quando è necessario sostituire il filtro. Anche se la capacità del bollitore è inferiore rispetto agli altri modelli full-size che abbiamo provato, ha bollito 1 litro (cioè quattro tazze) di acqua abbastanza rapidamente e in silenzio. L’indicatore dell’acqua si trova sul lato, quindi è davvero chiaro da tenere sotto controllo. La caratteristica che ci è piaciuta di più, tuttavia, è che il corpo del bollitore e la maniglia si illuminano di un vivido colore blu quando l’acqua è bollita.

Il suo involucro è di plastica, dunque è relativamente leggero, anche con il filtro in posizione e pieno d’acqua, mentre il manico è massiccio, il che significa che è facile da maneggiare. Anche la base a 360˚ con supporto per il cavo è stabile, quindi non c’è possibilità che si ribalti – questo significa anche che è facile da usare, che tu sia mancino o destrorso. Un buon consiglio è quello di riempire di nuovo il bollitore non appena hai finito di bollire il tuo primo litro: ciò ti permetterà di avere acqua filtrata da subito  ogni volta che desideri una tazza di tè.

Valutazione di Casa Incantevole: 3,5 su 5 stelle

2. Sage di Heston Blumenthal BKE395UK Bollitore compatto in vetro – miglior piccolo bollitore

Sarà pure piccolo, ma questo bollitore è perfettamente strutturato. Parte di una gamma di piccoli elettrodomestici a cui lo chef Heston Blumenthal ha dato il suo nome illustre,ha una base 360˚. Ha uno spazio apposito per i fili, dunque appare ordinato ed elegante. L’esterno in vetro trasparente resistente agli urti è un vero punto di riferimento, ma potrebbe diventare un problema nelle aree con acqua dura. Tuttavia, il bollitore viene fornito con una bustina di disincrostante, e pensiamo che valga la pena fare un po’ più attenzione alla manutenzione.

Un elemento nascosto nella base e un coperchio a rilascio morbido aggiungono un tocco elegante, e la sua impugnatura robusta e morbida è molto comoda. Impiega più tempo degli altri a bollire ma la differenza non è poi tanta. Il beccuccio versa l’acqua rapidamente e in modo uniforme, senza schizzi. Nel complesso, è piuttosto leggero nonostante la sua struttura in vetro e acciaio.

Essendo compatto, la sua capacità massima è solo di 1 litro (rispetto a 1,7 litri della maggior parte degli altri bollitori testati), ma questo non è stato un problema per noi, in quanto non avevamo bisogno di bollire più di quello in un colpo solo.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

3.  Bollitore Russell Hobbs  Luna in Midnight Gray: il miglior bollitore silenzioso

Caratterizzato da un basso grado di ebollizione – a quanto pare fa il 75% in meno di rumore rispetto agli altri modelli Russell Hobbs – questo bollitore è ideale per gli open space, dove un bollitore forte può essere talvolta più una seccatura che una comodità.

Ha anche una funzione di ebollizione rapida per una, due o tre tazze che è segnalata da chiari indicatori rossi all’interno del bollitore. Il risparmio energetico, affermano i produttori, arriva al 66%, ma ciò non influisce sulla velocità: la nostra acqua c’ha messo circa 50 secondi per bollire e essere pronta da versare sulla bustina. La funzione di ebollizione principale del bollitore non è malaccio,  anzi è stata una delle più veloci in prova, portando un litro di acqua di rubinetto a 100˚ in poco più di due minuti. Questo ci ha dato un sacco di tempo per goderci una bevanda calda durante le interruzioni pubblicitarie dei nostri programmi preferiti.

Inoltre, questo bollitore ha uno spegnimento automatico per evitare che l’acqua si secchi, anche se, dal momento che il vetro sul lato è trasparente e si illumina, è possibile vedere chiaramente quanta acqua c’è quando inizia a bollire. Il filtro anticalcare frontale davanti al beccuccio è facile da rimuovere e lavare, e aiuta a fermare la formazione di schiuma sul tè o caffè.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

4. Dualit Architect Kettle: ideale per la miscelazione e da abbinare con l’arredamento della tua casa

Se sei il tipo di persona a cui piace cambiare l’arredamento in base alla stagione, questo modello con pannelli intercambiabili fa al caso tuo. L’esterno in acciaio (già bello) può essere ulteriormente migliorato con pannelli facili da montare che racchiudono il fondo e il coperchio. I pannelli possono essere acquistati separatamente e vanno dai 12,50 euro per colori semplici e metallizzati ai 24,95 per modelli appositamente commissionati ad artisti come Bluebellgrey, Charlene Mullen e Kit Miles, il cui design floreale Biophilia è un must assoluto.

Come ci si aspetta dai prodotti Dualit, anche il bollitore è magnificamente costruito ed ergonomico. Il coperchio si apre facilmente e non ci vuole molto a ricaricarlo senza il rischio di cuocere a vapore la mano. L’indicatore dell’acqua sotto la maniglia si illumina quando inizia a bollire e ha livelli di facile lettura, da due tazze a un massimo di 1,5 l. Abbiamo particolarmente apprezzato l’esclusivo beccuccio per versamento circolare, che ha assicurato acqua a flusso libero senza spruzzi.

Non è il bollitore più leggero che abbiamo provato, ma è stabile e sicuro alla sua base. I cavi sono nascosti in un apposito comparto e il bollitore è quanto mai silenzioso, anche se non eccessivamente veloce, per una macchina così notevole. Un filtro interno fa sì  che l’acqua bollita sia cristallina e priva di schiuma, anche se l’acqua del nostro rubinetto tende ad essere più dura.

Valutazione di Casa Incantevole: 4,5 su 5 stelle

5. Bollitore a doppia parete KitchenAid Artisan: il miglior bollitore a temperatura controllata

Come il resto della gamma Artisan, questo bollitore è un vero gioiello dell’innovazione. Sorprendentemente leggero, è il più grosso tra tutti i bollitori testati, quindi avrai bisogno di un bel po’ di spazio. Riteniamo che il design sinuoso sia quello che meglio si adatta alla colorazione rossa Candy Apple che abbiamo provato, ma è disponibile anche in una serie di colori Artisan, tra cui bianco, argento e nero.

L’aspetto non è  l’unica caratteristica di questo bollitore che colpisce però. Il design retrò americano potrebbe non trovare d’accordo, ma il controllo variabile della temperatura è una grande aggiunta per i veri appassionati del tè. Un pannello illuminato tramite dei comandi posti sulla base ci ha permesso di selezionare una temperatura dell’acqua che va da 50˚ a 100˚ gradi, a seconda del tipo di bevanda.

Abbiamo provato il tè verde con acqua a 100 ° e agli 80 ° raccomandati e abbiamo notato che risultava decisamente meno amaro alla temperatura più bassa. La doppia parete rende questo bollitore il più fresco al tatto dopo l’uso. È stato anche il più veloce di tutti i modelli: poco più di due minuti.

Il quadrante che indica chiaramente la temperatura dell’acqua all’interno (anche quando il bollitore viene staccato dalla base) è un bel tocco.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

6. Bollitore a temperatura variabile Smeg KLF04: il miglior bollitore in stile retrò

Non lasciarti ingannare dai divertenti colori caramellati e dal design retrò di questo bollitore: è decisamente serio quando si tratta di ebollizione. La robusta base girevole a 360 ° lo rende facile da usare, che tu sia mancino o destrorso, mentre i piedini antiscivolo consentono di posizionarlo saldamente sul piano di lavoro. Si sente un segnale acustico quando lo si accende per la prima volta e allo stesso modo quando l’acqua ha raggiunto la temperatura scelta.

Essendo un altro bollitore a temperatura variabile, abbiamo deciso di provare con tre diversi tipi di tè. Abbiamo provato nero, bianco e verde per sentire la differenza. Anche se non siamo veri intenditori, abbiamo sentito che le temperature inferiori erano adatte sia ai tè bianchi che a quelli verdi che abbiamo testato. Ha dato loro quello che possiamo descrivere solo come un gusto più morbido e più delicato di quello che avevano quando erano fatti solo con acqua bollita.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

7. Bollitore Sky Bosch TWK7203GB – il miglior bollitore hi-tech

Ci piace un tocco hi-tech, quindi non sorprende che siamo rimasti colpiti dall’esclusivo pannello touch-control di questo bollitore. Con un peso di appena 1 kg, è leggero, facile da riempire e contiene un impressionante 1,7 L quando è pieno. La base presenta una semplice grafica di accensione che, premendo delicatamente, permette di accendere e spegnere il bollitore nello stesso modo in cui useremmo il nostro smartphone o tablet. Bello.

C’è anche uno slider funky e futuristico blu-chiaro che si illumina per indicare una temperatura scelta, da 70˚C a 100˚C. Anche se non è stato il più veloce a bollire, c’arriva vicino, con poco più di due minuti e mezzo. E se ti distrai, come succede spesso a tutti noi, c’è una ingegnosa funzione keep-warm. Ciò mantiene la temperatura dell’acqua desiderata per 30 minuti dopo che il bollitore ha finito il suo lavoro.

Ha ancheuna base a 360 °, il che significa che è comodo da prendere da qualsiasi angolazione. C’è anche un grande coperchio a conchiglia e un filtro anticalcare rimovibile. Certo, è leggermente più grande rispetto alla maggior parte dei modelli che abbiamo testato, ma pensiamo che le sue linee eleganti e la sua bellezza valgano il poco  spazio che rimane sul piano di lavoro.

Valutazione di Casa Incantevole: 5 su 5 stelle

Come scegliere il migliori bollitore per te

Quali sono le caratteristiche principali da cercare in un bollitore?

 

Best-bollitori

Fonte immagine: Lizzie Orme

In cima alla nostra lista dei fattori da considerare nell’acquisto di un bollitore è facile mettere la maneggevolezza, la capacità e il modo in cui versa, Se di solito riempi un bollitore più volte non appena ha finito scegline uno con un coperchio flip-top che non devi togliere manualmente. Questo è davvero importante per evitare il rischio di ustionarsi col vapore quando lo si apre.

Consigliamo senz’altro un modello cordless su base girevole a 360 °, per facilità d’uso. Il comparto apposta per i cavi manterràtutto in ordine sul piano di lavoro, e un indicatore dell’acqua facile da tenere sott’occhio è a portata di mano.

Mentre i bollitori non sono solitamente molto  tecnologici, alcuni hanno temperature di ebollizione variabili. Questo è bello se sei un appassionato di tè che conosce la differenza di temperatura tra oolong e tè nero standard. Sono 80-85˚C e 100˚C, rispettivamente, se sei curioso.

Io vivo in una zona di acqua dura. Qual è il miglior bollitore per me?

I filtri che riducono il calcare sono irrinunciabili se si vive in una zona di acqua dura e non si ha voglia disincrostare il bollitore regolarmente.

Ricorda che i modelli che presentano un filtro Brita, ad esempio, hanno generalmente una capacità inferiore. Questo a causa dello spazio occupato dal filtro e dal suo supporto. C’è da aggiungere alla spesa anche il costo per la sostituzione dei filtri una volta al mese. Tuttavia, ciò significa che non hai bisogno di una brocca extra per il filtro dell’acqua, quindi avrai più spazio sul piano di lavoro.