I migliori robot da cucina per la cottura e l’impastatura 🔝

1730

Se c’è un elettrodomestico che non dovrebbe mancare in una casa che si rispetti, è il mixer stand, ovvero il robot da cucina per l’impastatura, detto anche mescolatrice planetaria. Non solo vi evita il fastidio di sbattere, frustare, battere e impastare, un mixer stand fornirà risultati migliori e più coerenti rispetto a fare lo stesso compito a mano.

Un versatile mixer stand è il modo più semplice per preparare la tua strada alla perfezione. Alcuni modelli possono anche raddoppiare come frullatori, robot da cucina o pastai per aiutare a cucinare anche i pasti infrasettimanali. In parole povere, un mixer stand ti farà risparmiare tempo e fatica in cucina, lasciando più tempo per mangiare la torta. 

Perché ho bisogno di un mixer stand?

 

best-stand-mixer-4-KitchenAid-bowl-lift-Kitchen-Aid _017_5466

Crediti: KitchenAid

Ci sono due buoni motivi per acquistare un mixer stand. Il primo è che mescolare battitori e pasta a mano è un lavoro duro e inefficiente – non solo è spesso difficile liberarsi di grumi per una miscela consistente, ma lascia anche le braccia doloranti. I miscelatori di stand funzionano più velocemente di quanto tu possa mai fare e fanno un lavoro migliore, anche se devi fermarli momentaneamente per raschiare la ciotola un paio di volte.

L’altro ovvio motivo per cui dovresti investire in un mixer stand? È come un secondo paio di mani in cucina – mentre il tuo mixer gira autonomamente, puoi ungere le teglie o andare avanti con altre preparazioni alimentari.

Quali sono le caratteristiche principali di un mixer stand?

  • Capacità della ciotola A differenza di alcuni piccoli elettrodomestici, dove il wattaggio può essere una guida approssimativa alla potenza di una macchina, quando si tratta di miscelatori, è meglio acquistare su caratteristiche più tangibili. La capacità della ciotola è un buon punto di partenza. Alcuni possono arrivare a 3,3 litri, ma la media è tra 4-5 litri. Le ciotole più grandi da sei litri sono ideali per i panettieri. Le ciotole sono generalmente realizzate in acciaio inossidabile (i modelli più economici possono avere una base in plastica), ma possono anche essere realizzati in vetro, che consente di tenere d’occhio gli ingredienti mentre si mescolano.
  • Strumenti La maggior parte dei miscelatori avrà tre strumenti standard: una frusta a palloncino per panna da montare, uova e miscele leggere, un gancio per impastare il pane e un frullino per battitori, pasta per biscotti e miscelazione generale. Questo potrebbe anche essere un frullino o raschietto, uno strumento con un bordo in silicone che aiuta a raschiare la scodella mentre si mescola. Un altro accessorio che è comune è un paraspruzzi – essenziale per fermare il contenuto della ciotola che fuoriesce durante una vigorosa miscelazione.
  • Velocità La maggior parte dei miscelatori utilizza l’azione di miscelazione planetaria, ovvero le orbite dello strumento mentre il braccio si muove attorno alla ciotola. Questa azione dovrebbe significare che la miscela viene spostata verso il centro della ciotola piuttosto che essere gettata ai lati. Ogni mixer avrà una gamma di velocità, controllata da un cursore o un quadrante. Questo ti permette di aumentare fino alla velocità che desideri gradualmente.
  • Funzioni di avvio lento e pausa Può anche esserci una bassa velocità di “avvio graduale” per impedire che ingredienti fini, come la farina, sbuffino prima che la velocità aumenti. Un’altra funzione utile è una funzione di pausa, che interrompe il missaggio della macchina in modo da poter aggiungere ingredienti, prima di tornare alla stessa velocità. Alcuni mixer possono anche avere programmi preimpostati per tipi di alimenti come torte o dolci.
  • Altri extra la maggior parte dei miscelatori includono l’illuminazione integrata, in modo da avere una vista migliore all’interno della ciotola, un timer per il conto alla rovescia che aiuta a prevenire il sovra-mixaggio e sensori che aiutano a mantenere la velocità del mixer quando si affrontano carichi più pesanti. 

I migliori miscelatori

1. Robot da cucina Bosch MUM59340GB: il migliore rapporto qualità-prezzo

Miglior stand-miscelatori-1 Bosch mum5_back_grau_silber_iso_79

Questo è un mixer stand per i cuochi che vogliono progredire. Il motivo è che è più di un mixer stand. Non solo è dotato di dischi triturazione, tritacarne, spremiagrumi e frullatore (e gira in tre posizioni per consentirne l’uso), nella sua modalità stand mixer batte, mescola, frusta e impasta come un professionista.

All’interno della ciotola da 3,9 litri del mixer, c’è abbastanza spazio per impastare fino a 2 kg di pasta con il gancio per impastare. Questo ha anche un “deflettore della pasta” per impedire a qualsiasi miscela di fuoriuscire. Durante il test, la pasta si è avvolta attorno al gancio ma è stata facile da rimuovere. Anche il frullatore ha funzionato bene senza problemi di alimentazione.

Quando ha finito di cuocere, il cavo del mixer MUM5 si ritrae automaticamente. Tutti gli accessori tranne il tritacarne possono essere messi in lavastoviglie e c’è una custodia. L’ovvio lato negativo di questo mixer è l’enorme quantità di kit da conservare, ma se sei disposto a fare un po ‘di spazio sarai ricompensato.

Valutazione di Casa Incantevole: 5 su 5 stelle

Acquista ora:  ➡➡➡ Bosch MUM59340GB Mixer per macchina da cucina ⬅⬅⬅

2. Miscelatore da cucina KitchenAid Artisan – ideale per le cucine di piccole dimensioni

best-stand-miscelatori-2-KA-Mini-Honeydew-Angle

La prova che le cose buone arrivano in piccoli pacchetti, questo meraviglioso mini mixer stand è una versione elegantemente ridotta dell’iconico Artisan. È più piccolo del 20% e più leggero del 25% (circa 6,5 ​​kg), ma riesce comunque a confezionare una ciotola in acciaio inox da 3,3 litri che è abbastanza grande da contenere fino a otto albume o 680 g di farina normale.

È perfetto per cucine compatte o piccoli panettieri, inoltre non ci sono compromessi sulle funzionalità. Avrà gli stessi collegamenti hub del fratello maggiore ed è altrettanto potente. C’è anche una scelta di colori sbalorditivi, dall’avvolgente Twilight Blue alla tendenza Guava Glaze.

Durante i test, questo mixer ha fatto un ottimo lavoro creando un impasto per pizza super-elastico, una leggera pasta soffice e un albume d’uovo per ottenere picchi perfetti, riducendo al minimo il rumore. Lato negativo: non c’è molto spazio sul bordo della ciotola per aggiungere ingredienti, e non c’è paraspruzzi. Inoltre, la sua stabilità potrebbe essere migliorata quando inclinato indietro – la stessa dimensione del motore nella testa significa che può sollevare brevemente la base.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

Acquista ora:  ➡➡➡ KitchenAid Artisan Mini mixer stand ⬅⬅⬅

3. Morphy Richards 400015 Total Control Stand Mixer – il meglio per i principianti

https://ksassets.timeincuk.net/wp/uploads/sites/56/2018/02/best-stand-mixers-3-Morphy-Richards-400015-hero_a.jpg

Se non sei mai abbastanza sicuro o non hai mai utilizzato un mixer ecco il miscelatore di stand realizzato per i neofiti. Il controllo totale viene fornito con sei preimpostazioni programmate per albumi, panna montata, crema al burro, pasta per pane bianco e pasta multicereali (anche queste possono essere messe in pausa). Vi sono sei velocità più l’opzione di impulso per altre attività di cottura.

Dotato di una ciotola da cinque litri (con una capacità di 1,5 kg), paraspruzzi e coperchio della ciotola, è un mixer piuttosto pratico. Tuttavia, questo si traduce in una macchina che è facile da usare e ha meno spazio per residui di cibo da nascondere. 

Il rovescio della medaglia, i suoi bianchi d’uovo frullati avevano ancora bisogno di un po ‘di più per diventare rigidi e nessuna delle parti del miscelatore era lavabile in lavastoviglie. Inoltre, anche a un prezzo più economico, sarebbe bello vedere almeno uno sbocco in più per gli accessori del mixer stand.

Valutazione di Casa Incantevole: 3 su 5 stelle

Acquista ora: ➡➡➡ Morphy Richards Scodella con bilancia digitale ⬅⬅⬅

4. KitchenAid 5KSM7580X Artisan 6.9l 

Best-stand-miscelatori-4-KitchenAid-ciotola-lift-5KSM7580CA_L_3-4.296

Questo mixer Artisan di dimensioni extra è dotato di una ciotola da 6,9 litri, che può contenere ben 2,2 kg di farina semplice, 19 albumi, 4,5 kg di pastella per torta o 1,9 litri di panna. Hai bisogno di fare i biscotti? Questo mixer stand può spremere in abbastanza pasta per fare fino a 14 dozzine.

Come la scodella, anche la maggior parte delle altre caratteristiche di questo mixer sono un po ‘più resistenti, da un gancio a spirale Powerknead e una frusta ellittica a 11 fili a un motore DC da 500W con un’uscita da 1.3hp, che lo rende silenzioso ed efficiente. C’è anche uno scudo colante per prevenire gli schizzi. Una delle differenze tra questo e altri modelli sono le braccia, che sollevano la ciotola per la miscelazione – e il fatto che questo mixer stand è più alto, quindi potresti avere problemi ad installarlo sotto gli armadi da cucina a muro.

È anche uno dei mixer più pesanti disponibili, con un peso di 13,1 kg con accessori. La scodella ha funzionato bene durante i test, anche se il montaggio della scodella e degli attrezzi era più complicato. È un ottimo aggiornamento per i panettieri appassionati, ma ricorda che i suoi strumenti non saranno compatibili con un mixer KitchenAid più piccolo. Inoltre è disponibile solo in quattro colori e ha un prezzo più alto, quindi assicurati che apprezzerai le sue dimensioni extra prima di investire.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

Acquista ora: ➡➡➡ KitchenAid 5KSM7580X Artisan 6.9l ⬅⬅⬅

5. Kenwood kMix KMX754: il meglio per un facile utilizzo

best-stand-mixers-5-KMX754RD_ Immagine eroe

Che tu sia un principiante, un panettiere occasionale o più esperto, lo stand mixer kMix offre qualcosa per tutti. Non solo è incredibilmente facile da controllare con sei velocità e un’opzione pieghevole, la sua ciotola di vetro resistente al calore da cinque litri ti permette di vedere esattamente cosa sta succedendo all’interno. Questo mette a disposizione fastidiosi grumi di farina. Dispone anche di un motore da 1.000 W progettato per gestire fino a 1,35 kg di pasta difficile. Al rovescio della medaglia, grazie al suo corpo in metallo, è un altro mixer pesante a 10,9 kg.

Durante i test, il mixer stand di kMix ha funzionato senza troppe pretese, rimanendo tranquillamente sul piano di lavoro anche ad alte velocità. Ha prodotto di tutto, da ciambelle morbide e leggere a meringa croccante e panna montata spessa. Un altro vantaggio è la vasta gamma di accessori compatibili, tra cui un tagliapasta, un mulino, un cubettatore. È disponibile in quattro colori e tutte le parti sono lavabili in lavastoviglie.

Valutazione di Casa Incatevole: 5 su 5 stelle

Acquista ora:  ➡➡➡ Kenwood kMix KMX754, ⬅⬅⬅

6. Smeg SMF01 mixer stand – migliore per il design retrò

best-stand-mixer-6 Smeg SMF01PBEU

Per qualcosa di notevolmente diverso dai soliti mixer da banco, il design curvy di Smeg, ispirato agli anni ’50, non può essere battuto. Non solo spicca sul tuo piano di lavoro in tonalità che vanno dal verde pastello al rosso, completerà qualsiasi altro apparecchio da cucina Smeg retro che potresti avere. Questo elegante mixer da 800 W ha 10 velocità con una ciotola da 4,8 litri per gestire fino a 12 uova bianche, 2,8 kg di pastella per dolci e un litro di crema. Ha una presa che può alimentare un tritacarne, un ravioliere o un’affettatrice / grattugia.

Durante il test, questo mixer stand era semplice da usare, per unire perfettamente uova e zucchero. Il suo scudo protettivo per versare è stato utile quando si mescolava nella farina e aveva un beccuccio abbastanza grande da aggiungere ingredienti senza versamenti. Il motore ha faticato un po ‘quando ha affrontato il pane duro, ma questo è stato risolto aggiungendo dell’acqua. Questo elegante mixer è sicuramente un classico del design del futuro, ma è probabilmente più adatto a cuochi esperti che apprezzeranno i suoi vari accessori, piuttosto che i principianti.

Valutazione di Casa Incantevole: 4 su 5 stelle

Acquista ora: ➡➡➡ Smeg SMF01 stand mixer ⬅⬅⬅

Cosa prendere in considerazione quando si acquista un miscelatore/impastatrice planetario

 

Best-stand-miscelatori-2

Immagine di credito: Oliver Gordon

Quanto dovrei spendere per un mixer?

Questo dipende dal fatto che stai acquistando un miscelatore con l’obiettivo di mantenerlo a lungo termine. I mixer di base possono essere acquistati a un costo inferiore a € 50 ma per uno che durerà, budget per un minimo di € 100. Oltre € 150, la maggior parte di ciò che pagherete è una scelta più ampia di colori e stile, funzionalità extra o accessori. I miscelatori più costosi tendono ad avere una qualità costruttiva più robusta per garantire che continuino a sbattere e battere per decenni a venire.

Che tipo di accessori per miscelatori sono disponibili?

I miscelatori sono spesso dotati di più di una presa (la presa principale viene utilizzata per ruotare l’utensile nella tazza), con altri in genere situati nella parte anteriore della macchina o nella parte superiore del braccio della leva. Questi ti consentono di alimentare gli accessori, trasformando il tuo semplice mixer in un aiuto cucina multifunzionale. Gli accessori standard del miscelatore includono una caraffa per frullatori e zuppe, o ghiaccio frantumante, e talvolta un robot da cucina per affettare, grattugiare e tagliare.

La maggior parte dei produttori offre una gamma di accessori per mixer da acquistare. Questi includono rulli per la produzione di pasta, ravioli specializzati, tritacarne o smerigliatrici per la lavorazione di carne, affettatrici, ciotole per gelati pre-congelamento, frullatori, spirali e spremiagrumi. Gli accessori possono occupare una buona quantità di spazio nella tua cucina. Cerca i modelli che possono contenere accessori all’interno della ciotola o dotati di una scatola di conservazione in modo da non perdere il kit sul retro di un armadio.

Quali altre domande chiave devo chiedere riguardo ai miscelatori planetari?

 

Best-stand-miscelatori-3

Crediti: Simon Whitmore

1. Le parti del miscelatore sono lavabili in lavastoviglie?

Mentre una ciotola lavabile in lavastoviglie di solito è tranquillamente lavabile in lavastoviglie, controllare che gli accessori siano lo stesso. Gli accessori per frusta devono spesso essere lavati a mano, mentre le temperature elevate possono danneggiare la plastica.

2. E i pezzi di ricambio?

I ricambi possono essere utili se ne stai facendo uno strumento di lavoro completo da utilizzare tutti i giorni tutto il giorno, quindi cerca i produttori che offrono ciotole e accessori aggiuntivi.

3. Dove posso conservare il mio mixer?

Pensa a dove sarà posizionato all’interno della cucina il tuo miscelatore. Se è sul piano di lavoro, trova un design che si adatta all’ombra della tua cucina e si adatta ai pensili. Se è destinato a un armadio, opta per una macchina abbastanza leggera da sollevarla dentro e fuori. Alcuni miscelatori in metallo fuso possono essere pesanti e voluminosi.

4. Come posso sistemare i fili?

Stai cercando di evitare troppi cavi sul tuo piano di lavoro? Cerca macchine con pratico cavo di archiviazione.