Come saranno le case del futuro tra 5, 10 o anche 20 anni?

4609

Il modo in cui viviamo nelle nostre case è in continua evoluzione. Ecco come potrebbero apparire in un futuro non troppo lontano.

Quando si pensa alla casa degli anni ’50, o anche agli anni ’90, ciò che viene in mente è un assetto  di stanze piuttosto tradizionale. Cucina separata, stanza da pranzo e un salotto per guardare la TV . A partire dagli anni 2000, però, ha preso il sopravvento un piano più flessibile e aperto. La sala da pranzo è diventata, per molti, obsoleta – molti di noi cenano davanti alla TV, o mangiano appollaiati sul tavolo della cucina. Il fatto che le case siano sempre più piccole potrebbe essere un fattore determinante in questo caso .

Come saranno le nostre case tra 20 anni? AXA Insurance ha lanciato un appello al pubblico per le sue previsioni sulle abitazioni future, e i risultati sono piuttosto interessanti.

1. Entro 5 anni: lavoreremo da casa (non a una scrivania, sia chiaro )

 

Case future

Fonte Immagine : Dominic Blackmore

Secondo il rapporto di AXA, un quarto delle persone pensa ora alla propria casa come a un luogo di lavoro e di svago. Secondo il 36% degli intervistati,  ci sono più persone che lavorano da casa oggi rispetto a dieci anni fa. Il 64% pensa che  ancora più persone lavoreranno da casa nel prossimo futuro.

Questo non vuol dire che tutti abbiamo il nostro home office – in effetti, solo un terzo ha quel lusso. Un terzo di noi lavora in salotto, mentre il quindici per cento lavora in camere da letto. La maggior parte di noi preferisce un  laptop a un computer desktop (sessantanove per cento). Sorprendentemente meno della metà di noi ha una scrivania, una sedia da ufficio o un monitor.

2. Entro 10 anni: saremo dipendenti dalla tecnologia

 

Case future tech casa intelligente

Fonte Immagine : Colin Poole

È piuttosto sorprendente, dato il nostro attaccamento (molto letterale) all’iPhone, che è uscito meno di 11 anni fa. Questo mostra solo quanto velocemente le nuove tecnologie diventino banali. Probabilmente è con questo in mente che il ventisei per cento degli intervistati di AXA prevede che le nostre case includeranno più o meno tecnologie come Hive o Alexa nei prossimi cinque anni.

Il 27% prevede che ci saranno schermi intelligenti in tutta la casa entro 10 anni (come parte del tuo frigorifero, per esempio). Il 25% ritiene addirittura che entro lo stesso periodo di tempo saremo in grado di caricare le nostre auto elettriche a casa. Wow! 

3. Entro 20 anni: la sostenibilità sarà la chiave

 

Case future casa sostenibile

Fonte Immagine : Dan Duchars

La sostenibilità è un argomento quasi quotidiano , con quasi il venti per cento degli intervistati di AXA che spera che le nostre case saranno per la maggior parte realizzate con materiali sostenibili tra 10 anni. Questo include pannelli solari e tecnologie resistenti alle inondazioni, che aiuteranno le nostre case a resistere ad acquazzoni , alluvioni  e vento.

Uno su cinque crede che le case avranno accesso a macchine senza conducente entro i prossimi 10 anni. Detto questo, un quarto delle persone (24% ) prevede che la rete elettrica farà fatica a tenere il passo con la domanda tra dieci anni.

Cos’altro?

 

Case future casa multigenerazionale

Fonte Immagine : David Merewether

Altre previsioni includono l’aumento della famiglia multi-generazionale (il 25% delle persone pensa che il fenomeno sia già in crescita ). Con  stipendi bassi  e prezzi delle case  in aumento, sembra inevitabile che le generazioni più giovani faranno una gran fatica, come già succede, a comprarsi una casa propria . Sebbene certamente sgradevole per alcuni, la casa multi-generazionale ha i suoi aspetti pratici. Soprattutto, un quarto delle persone pensa che le nostre case non diventeranno mai più grandi di dimensioni.

Come immagini che cambierà la tua casa nei prossimi vent’anni?