Come piantare rose rampicanti, clematidi, gelsomini e altre piante

2654

Crea un giardino luminoso e allegro con la nostra guida

Le piante rampicanti sono un ottimo modo per coprire una recinzione o un muro per darti più privacy e schermare aree non eccessivamente grandi. Ecco come piantare rose rampicanti, gelsomini e altre piante e trasformare il tuo giardino.

Come piantare rose rampicanti e altro ancora. Ecco di cosa avrai bisogno

 

How-to-impianto-climbing-roses

Credito d’immagine: Mark Bolton

  • concime
  • Vasi di rose rampicanti o altre piante
  • Stecche di legno spesse
  • Traliccio in legno
  • Spago da giardino
  • Piante da aiuola

1. Fai i compiti

Non tutte le piante sono adatte ad arrampicarsi, e tra quelle che lo fanno, alcune saranno più pesanti di altre. Rose, clematidi, caprifoglio e gelsomino sono tutte buone scelte, ma avranno bisogno di un quadro decente per sostenerli.

2. Costruisci il supporto

La maggior parte dei rampicanti ha bisogno di qualcosa a cui aggrapparsi. Un traliccio di legno è un’ottima opzione: adattate le stecche spesse alla parete o alla superficie della recinzione, e quindi avvitare il traliccio a questi  supporti (ad un paio di centimetri dalla superficie). Il fondo del traliccio dovrebbe trovarsi a circa 30 cm dal livello del suolo, altrimenti marcirà.

3. Prepara le piante

Dai alle tue piante una buona annaffiatura, quindi toglile di loro contenitori. Prendi accuratamente le radici in modo che non siano ammassate in una grossa palla. Questo li incoraggerà a esplorare il nuovo suolo in cui saranne piantate.

3. Disporre le piante

How-to-impianto-climbing-roses-3

Scava una buca che sia due volte la dimensione del contenitore, per piantare almeno a 15 cm dal muro o recinzione (il terreno vicino alla recinzione o il muro non riceve la pioggia, quindi può essere molto secco). Scavare nella base del foro. Rimuovere la pentola e posizionare la pianta (insieme al suo bastone di supporto) nel buco, appoggiandosi al supporto.

Per la maggior parte delle piante rampicanti, la parte superiore della zolla dovrebbe essere allo stesso livello della parte superiore del terreno. Le rose rampicanti dovrebbero avere la loro “unione dell’innesto” (la parte in cui il gambo della pianta della rosa viene innestato sulle sue radici) anche a livello delle radici. Le clematidi (mostrate sopra) sono un’eccezione e dovrebbero essere piantate a 8 cm sotto il livello del suolo.

Riempire il buco con una miscela di terreno del giardino e compost.

4. Attaccare i rampicanti al supporto

 

How-to-impianto-climbing-roses-4

Credito d’immagine: giardiniere amatoriale

Stendere i gambi e legarli sul supporto con lo spago. Innaffia bene e mantienile a dovere durante il primo anno della pianta.

5. Potare i tuoi rampicanti regolarmente

 

How-to-impianto-climbing-roses-2

Credito d’immagine: giardiniere amatoriale

Fai attenzione agli steli sovraffollati, malati o danneggiati. Dovresti anche ridimensionare annualmente gli steli finali e diluirne la crescita.

Se non sei sicuro del periodo migliore dell’anno per fare questa operazione al tuo rampicante, fatti aiutare da un esperto o cerca online. Tuttavia, possiamo dirvi noi che il periodo migliore per potare le rose rampicanti è il tardo autunno o l’inizio dell’inverno.