Come arredare un balcone piccolo 

283

Vuoi arredare il tuo balcone di casa ma non sai da dove cominciare visto le dimensioni ridotte? Nessun problema! Con i giusti consigli e idee si può rendere un balcone piccolo un perfetto spazio ricco di stile e gusto. Vediamo come

Come sfruttare al meglio gli spazi

Chi vive in città e nelle grandi metropoli, magari in palazzi altissimi, spesso non ha a disposizione spazi esterni particolarmente grandi. Avere balconi piccoli non significa però che non si possa arredarli. Basta seguire i propri gusti e adottare lo stesso stile che si utilizza per il resto della casa. Balconi di pochi metri quadrati possono diventare infatti un perfetto angolo di stile e di relax se si adottano le giuste regole e consigli. 

L’importante è pensare bene a come voler trasformare questo spazio esterno: se per esempio si ha il pollice verde, si potrà optare per un arredo con tante piante e fiori, se invece lo si immagina come un luogo per rilassarsi allora si potrà dotarlo di comode sedute. Ma quali arredi si possono scegliere in base agli spazi ridotti che il nostro balcone ci offre?

Idee e suggerimenti per arredare un balcone piccolo

Uno dei complementi più utilizzati negli arredi esterni sono i cuscini, da scegliere in base alla forma e al colore che meglio si adatta al balcone. Sono perfetti da essere posizionati sopra le poltrone non solo per un fatto estetico ma anche per rendere ancora più confortevole e accogliente l’ambiente. Oltretutto si tratta di una soluzione semplice ed economica.

Se vi piace l’idea di riportare la zona living nel balcone, si può anche posizionare un bel tappeto al centro della superficie, sempre che non sia esageratamente grande e che quindi possa entrare tranquillamente nel terrazzino. Se volete arredare un balcone piccolo, tappeto gli conferirà personalità e carattere. L’importante è utilizzarne uno che si accosti bene all’ambiente. Oltretutto esistono in commercio diverse tipologie di tappeti pensati apposta per gli spazi esterni e che quindi non si rovinano a causa delle condizioni metereologiche.

Se volete ricreare quell’atmosfera bohemien che ricorda i bistrot parigini, magari per assaporare un caffè all’aria aperta, potete arredare il vostro balcone piccolo con un tavolo e due sedie. Se lo spazio però non ve lo consente, niente paura! Sono tante le alternative al tavolino, come ad esempio bar mobili da appendere alla balaustra e da utilizzare come mini appoggio per aperitivi. Basterà tenere l’anta aperta e avrete trovato un modo per appoggiare i vostri dissetanti drink!

Se invece volete portare quel tocco estivo al vostro balcone e far finta di essere su una spiaggia sotto al caldo rovente del sole, potete arredarlo in questo modo: posizionate uno o due sdrai e avrete subito l’illusione di essere al mare! Diversi punti vendita permettono l’acquisto di sdrai studiati appositamente per balconi e giardini. Ce ne sono di tutti i tipi, con tele fantasiose e variopinte!

Se siete degli amanti del verde, dovrete puntare a posizionare i vostri fiori e piante sfruttando la verticalità. La parola d’ordine in questo caso è quello di servirsi delle pareti, appendendo supporti come fioriere o mobiletti per riporre le piantine. In questo modo si potrà creare una perfetta oasi verde.

Per ultimo non dimentichiamoci dell’illuminazione, capace di dare a questo ambiente esterno un tocco decisamente romantico. Bastano le luci giuste come lanterne o lampade da esterni per poter passare del tempo in balcone anche durante le ore serali.