4 idee per utilizzare la mansarda

274

Avete una bellissima e spaziosissima mansarda nella vostra casa ma non sapete come sfruttarla? Meglio ricavare una camera da letto, una sala per gli ospiti o una sala relax?  Trasformare la mansarda in un ambiente vivibile significa tener conto dei punti nei quali il tetto si inclina, parti nei quali sarà più difficile, ma non impossibile, inserire complementi di arredo. Vediamo insieme alcune idee da prendere come spunto per sfruttare al meglio questo ambiente della casa.

Area notte

La soluzione più classica da adottare per la mansarda è quella di realizzare una camera da letto. Rispetto alle camere tradizionali, costruire un posto per dormire in questa parte della casa conferisce un’atmosfera magica e fuori dal comune. Se poi posizioniamo il letto sotto l’abbaino, elemento quest’ultimo quasi sempre presente nella parte spiovente del tetto, potremo avere la gratificante esperienza di ammirare le stelle. L’abbaino servirà poi per permettere alla luce naturale di entrare, che si diffonderà ancora di più nella stanza qualora le pareti fossero chiare

Se il nostro intento è quello di porre il letto nella parete dove il tetto si inclina, si può optare per una testata bassa con cassetti già incorporati per sistemare oggetti e vestiti, in modo che non ci sia bisogno di aggiungere comodini ai lati del letto.  

Bagno

E Perchè non realizzare uno splendido bagno nella nostra mansarda?

Anche in questo caso l’abbaino, se presente, può essere usato come un’ampia finestra dalla quale far entrare la luce del sole. Per rendere il tutto più unico si può posizionare una vasca da bagno proprio sotto l’apertura dell’abbaino. Occorre ricordare che per quanto concerne le regole relative alla costruzione di un bagno in una mansarda, dobbiamo rispettare certe misure di distanza tra i sanitari, doccia e vasca, nonché avere a disposizione almeno un’altezza minima di due metri.

Monolocale

E perchè non inserire tutti gli ambienti domestici in un unico spazio creando così una specie di mini appartamento? Sempre se le dimensioni della mansarda ce lo permettono, possiamo sfruttare questo ambiente per creare una zona living, una piccola cucina, un bagno e una camera da letto distribuiti su tutto lo spazio dell’attico. 

La presenza di più ambienti nella mansarda renderebbe quest’ultima un ambiente  multifunzionale completo di zona living, cucina e area per dormire. Se poi ci fossero delle travi sulla superficie del tetto, si donerebbe uno stile più rustico al monolocale. 

Sala studio e lavoro

Come ultima idea potremmo prendere in considerazione di trasformare il nostro attico in una sala completamente dedicata allo studio e/o al lavoro oppure semplicemente un’area per accogliere gli ospiti e rilassarsi.

Partiamo con la sala studio. Un’idea originale sarebbe quella di trasformare la mansarda in una piccola biblioteca domestica posizionando due o più librerie per sistemare tutti i libri che ci servono per studiare o semplicemente per leggere, magari sorseggiando una calda tazza di tè. Il sottotetto diventerebbe in questo caso un ambiente interamente dedicato alla lettura.

Se invece ci ritroviamo a lavorare in smart working, specie di questi tempi, potremmo pensare di realizzare nella nostra mansarda un ufficio per il lavoro. La mansarda diventerebbe inoltre un ambiente tranquillo da sfruttare per lavorare in totale relax.